Gli sfondi di default dei Mac sono ormai iconici e molto spesso ci fissiamo ad ammirare le bellezze della natura li immortalate. Se però sei stufo di fissarle e basta dal tuo computer e vuoi vederle dal vivo sei nel posto giusto.

Innanzitutto per prima cosa dobbiamo informarci sul VOLO (a meno che non ci troviamo già in zona).
Consiglio di atterrare a San Francisco, anche Los Angles va bene ma il road trip si farebbe troppo lungo. Se questo non è un problema, potrete atterrare anche direttamente a LAX per poi partire da qua per ammirare anche altre città lungo il tragitto.

I ragazzi del video da cui mi sono ispirato, partono da San Jose, vicino San Francisco.

NOTA: Vi ricordo che negli Stati Uniti è richiesto il visto per l’ingresso, che è possibile fare online.

Appena arrivati dobbiamo noleggiare un’AUTO (consiglio di prenotare tutto online in modo da avere già tutto sbrigato a livello di pratiche e quindi quando arriviamo l’unica cosa che dobbiamo fare è semplicemente ritirare la macchina).
Servono caratteristiche speciali? No, vanno bene tutte le auto. Consiglio però un’auto dall’assetto non troppo ribassato e abbastanza confortevole visto che dovremmo passarci diverse ore.

Per quanto riguarda gli HOTEL vi consiglio di scegliere qualcosa vicino ai luoghi di interessi anche se porterei comunque una tenda, in quanto molti luoghi rendono meglio all’alba.

Prima di vedere i luoghi parliamo un pochino di attrezzatura e cosa portare:
Ovviamente consiglio di portare una DSLR o una Mirrorless (insomma una macchina fotografica, in modo da realizzare i migliori scatti possibile) con una svariata quantità di batterie e SD card. Oltre alla camera è consigliato portare come lenti: un grandangolo, un teleobiettivo e anche un tuttofare per sicurezza, in modo da coprire tutte le focali.
A tutto questo si aggiunge ovviamente un treppiede per scattare tranquillamente in qualsiasi condizione di luce, evitando che si crei fastidio durante alcuni scatti (consiglio anche un filtro ND per lunghe esposizioni di giorno ad esempio)

NOTA: So che sembra tanto, ma meglio partire con tutto l’occorrente piuttosto che con meno attrezzatura per poi pentircene.

Per quanto riguarda invece il vestiario consiglio di portare dalle giacche a vento alle canotte leggere per la Death Valley.


DOVE SONO STATE SCATTATE LE FOTO:


L’idea geniale di questi ragazzi californiani è stata raccontata in questo fantastico video, che vi consiglio di vedere:

 

Il viaggio sicuramente non sarà dei più economici ma secondo me almeno una volta nella vita andrebbe fatto.