Ciao a tutti ragazzi sono Leo e oggi vi spiegherò come muoversi DEFINITIVAMENTE all’interno della mappa di Pokémon GO, su Android, restando fermi.

Software necessari:

Pokémon GO v.1.11.14: Come muoversi sulla mappa rimanendo fermi [SUPER TUTORIAL]

pokemon-go-indir-apkIniziamo:

  1. Andiamo ad installare FlyGPS, la versione sopra riportata
  2. Accertiamoci quindi che l’app di Pokémon GO sia realmente stata chiusa dal multitasking
  3. Sempre nella pagina della Localizzazione, accertiamoci che la Cronologia delle posizioni Google sia anch’essa attiva
  4. Assicuriamoci poi che la Modalità della Localizzazione sia impostata sulla voce, Alta Precisione
  5. Torniamo nelle Impostazioni, selezioniamo quindi la voce Localizzazione, che deve essere attiva
  6. Cliccando su questa voce, andiamo a selezionare l’app FlyGPS
  7. Apriamo questa nuova voce, assicurandoci che esse siano attive, e scorriamo in basso fino alla voce Seleziona app di posizione fittizia
  8. Tornando nelle Impostazioni, adesso troviamo la voce Opzioni Sviluppatore
  9. Una volta entrati nella pagina, scorriamo in basso e premiamo ben 7 volte sulla voce NUMERO BUILD in modo da diventare Admin al 100% del device
  10. Andiamo su Impostazioni>Info sul telefono
  11. Nell’app troviamo un puntino Blu al centro dello schermo che indica la nostra posizione istantanea. Premiamo quindi un punto casuale della mappa, che ci permetterà quindi di cambiare la nostra attuale posizione con quella indicata.
  12. Una volta selezionata la nuova posizione, ovviamente se siete a Milano non segnalate Central Park, sarebbe troppo sgamoso (detto in parole semplici), premiamo sul fumetto “Please select the menu” e poi sulla voce “GPS Service Run
  13. A questo punto, le richieste andranno avanti e, selezioniamo quindi la voce “JoyStick Location Mode – (Pokemon)
  14. Una volta selezionata questa opzione, vi apparirà sullo schermo una specie di JoyStick che vi consentirà di muovervi all’interno del gioco

aNWF6ROl

Guida a scopo informativo secondo i Termini e le Condizioni del sito www.leonardoverona.it