Una pallottola spuntata 2½ – L’odore della Paura

Meinheimer è uno scienziato a favore di energia pulita e rinnovabile e si accinge a presentare un importante rapporto ecologico al presidente degli Stati Uniti, ma un grave attentato colpisce il suo laboratorio, provocando la morte dei suoi assistenti. Le indagini vengono affidate al tenente Frank Drebin, che ha da tempo rotto con la sua fidanzata, Jane Spencer, che lavora per Meinheimer e nota un uomo in un furgone rosso e che comincia a frequentare il dirigente del pentagono Quentins Hapsburg provocando la gelosia di Frank. Questo, nonostante il suo modo di agire goffo e maldestro, scopre che dietro all’attentato c’è un grosso e nutrito gruppo di industriali, capeggiato da Quentin che è aiutato anche da alcuni criminali. Questo gruppo, composto dai magnati del carbone, del petrolio e del nucleare, ha interesse affinché il progetto di energia pulita di Meinheimer non venga diffuso. Per questo ingaggia il sicario Hector Savage per rendere inoffensivo lo scienziato e far tenere l’importante discorso da Earl Hacker, un truffatore, sosia di Meinheimer.2n8bntt

Hector viene ucciso da Frank ma quest’ ultimo viene catturato dagli scagnozzi di Quentin, ma riesce a liberarsi assieme al dottor Meinheimer. Frank assieme ai suoi colleghi riesce a fermare il discorso tenuto da Earl Hacker rivelando a tutti la sua vera identità e viene arrestato, mentre Quentin fugge prendendo in ostaggio Jane, che si è ricongiunta a Frank. Durante una sparatoria nel tetto, Frank raggiunge Jane e la salva mentre Quentin viene divorato da un leone dopo essere caduto dal tetto.

Tuttavia scoprono una bomba nella soffitta; poco prima che essa esplode, Frank inciampa sulla spina disattivando la bomba. Con questa impresa, Frank viene lodato dal Presidente, che gli offre un posto speciale come capo dell’Ufficio federale dela polizia ma lui rifiuta e chiede a Jane di sposarlo e lei accetta.unapallottolaspuntata2-3

RECENSIONE

Secondo episodio della trilogia, Una Pallottola Spuntata, carino e divertente. Ovviamente la comicità di Leslie Nielsen e l’ottima interpretazione da parte degli attori fa si che il filme diventi pressoché perfetto. I suoi 25 anni li ha già, anche se sinceramente devo dire che il primo rimane sempre il migliore. Consigliato

VOTO: 8+