Merry Christmas

Merry Christmas è un film del 2001 diretto da Neri Parenti

TRAMA

vlcsnap2012070215h57m42Fabio Trivellone è un comandante aereo con due famiglie, la prima è composta da Selvaggia e dalla figlia Martina. La seconda invece è composta da Serena, la sua seconda moglie e suo figlio, Matteo. La vita di questa famiglia si ambienterà ad Amsterdam in un lussuoso hotel in cui Fabio dovrà cercare di non far sapere niente dell’altro alle due famiglie. Oltre alla famiglia Trivellone c’è anche la famiglia Carli composta da Enrico e il suo futuro genero Cesare Mandrione che doveva sposare Michela figlia di Enrico, il quale non vuole andare d’accordo con Cesare perché lo detesta.

In questo hotel ci sono anche un portiere gay e due proprietari di pompe funebri Bruno & Max. Infine si scoprirà che Fabio era marito sia di Selvaggia che di Serena, le quali scoprono la verità, e lo stesso accade anche per Martina e Matteo, ma alla fine si scopre anche che Fabio è fidanzato con una donna di colore la quale ha pure dei figli e ne aveva appena partorito uno avuto da lui. Martina, Matteo, Selvaggia e Serena mentre sentono il notiziario credono che Fabio si fosse buttato dal balcone dell’hotel recandosi così in ospedale.

merry11In realtà Fabio non si era buttato dal balcone, ma era stato il portiere che, intrufolatosi nella sua stanza, aveva indossato la sua giacca, dove c’erano i suoi documenti, e mentre faceva uno striptease col suo compagno, era caduto dalla finestra. Invece, Enrico viene ricattato da degli uomini che lo obbligano a dare 10.000 dollari e che lo tormentano, fino a che Cesare non lo salva e i rapporti tra i due cambiano.

Il film si conclude con la riunione di tutti i personaggi in chiesa ognuno per le proprie occasioni familiari, come il matrimonio di Cesare e Michela, Matteo e Carla, un funerale in cui sono presenti Bruno & Max e infine, dopo che ogni famiglia ha festeggiato le proprie occasioni, il fotografo (interpretato da Neri Parenti) scatta una foto a tutti i personaggi del film.

COMMENTO

Inizialmente il film doveva chiamarsi Natale a New York, perchè doveva essere ambientato in questa città, ma dopo gli attentati dell’11 settembre si decise di cambiare la storia ed ambientare il film ad Amsterdam. Film comunque molto carino, vivamente consigliato, sempre riguardante la saga dei cinepanettone, questa volta però diretto da Neri Parenti.

VOTO: 9