Cosa c’è dentro:

  • iPad Pro 11
  • Cavo USB-C
  • Alimentatore 18W
  • Manuale utente
  • Apple Stickers

FOTO

Questo slideshow richiede JavaScript.

RECENSIONE

Ho aspettato un po per dire la mia su questo iPad e ora mi sento pronto per parlarvene. Andiamo a scoprirlo insieme:

Esteticamente l’iPad è davvero molto bello, i bordi squadrati sono qualcosa di unico e sono qualcosa di cui io vado sinceramente pazzo. Le dimensioni sono perfette (in quanto nel modello da 11 pollici sono praticamente identiche a quelle dei precedenti iPad, non pro) e il peso è super ridotto.
I materiali che lo compongono sono premium e finemente lavorati, anche se come unica nota di demerito posso dire che l’alluminio utilizzato risulta esser un po troppo malleabile (date forse o lo spessore ridotto o il materiale stesso) in quanto anche questo Device soffre del tanto famoso fenomeno del BendGate.

Analizzandolo a livello funzionale posso dire che la potenza è strabiliante in qualsiasi applicazione, dal gioco all’editor video per finire ad applicazioni più basic per prender appunti (in multitasking con un’altra app avviata di fianco).
Purtroppo questa potenza non può esser sfruttata al massimo in quanto iOS ne limita molto il potenziale (basti pensare che il mouse non è compatibile con iPad, mentre lo sono ad esempio delle tastiere meccaniche connesse tramite un hub USB type C).
L’introduzione della porta type C su questo iPad secondo me è davvero qualcosa di innovativo e che calza a pennello con questo nuovissimo iPad, infatti è possibile viaggiare comodamente trasportando con noi solo un alimentatore e un paio di cavi. E l’iPhone? Beh, tramite la porta type C del nostro iPad è praticamente possibile ricaricare il nostro iPhone (o smartphone generico) sfruttando il tablet di Apple come Powerbank (un powerbank decisamente costoso =D ).
Parlando di batteria posso dire la seguente cosa: 
Sono uno studente di Ingegneria che utilizza l’iPad come mezzo per prender appunti, legger slides, … e una ricarica completa (dal 100% allo 0%) mi dura circa dalle 8 la mattina alle 5 il pomeriggio (di uso continuato).
Ovviamente viaggio sempre con un powerbank (/charger) dietro per esser sicuro di avere sempre un po di ricarica (/una fonte di ricarica) con me.
Per ricaricare completamente il nostro iPad sono richieste (in base al tipo di caricatore che utilizziamo) dalle 2h alle 4h (con caricatori molto meno potenti e continuando a lavorarci su). Ad esempio con il caricatore fornitoci da Apple riusciamo tranquillamente a ricaricare il tutto in 2h e mezzo circa.

Alla fine posso dire la seguente cosa:

 

Primo Impatto85
Design95
Materiali95
Rapporto Qualità/Prezzo85
Funzionalità Effettiva95
Impressioni Finali95
PRO
Esteticamente unico
Ottime features e funzionalità
CONTRO
Bisogna prestare attenzione a quando lo si ripone nello zaino perché soffre di BendGate
90
GIUDIZIO FINALE