Con l’app Casa gestisci in modo veloce e sicuro tutti i tuoi accessori HomeKit. Puoi chiedere a Siri di spegnere le luci dall’iPhone, o guardare sull’iPad chi suona alla porta. E quando sei in giro, comunichi con la tua Apple TV e tieni tutto sotto controllo. Gli apparecchi e i sistemi collegati all’app Casa diventano ancora più intelligenti, e usarli al meglio è ancora più facile.

HomeKit di Apple sicuramente non è molto economico ma sicuramente è un passo avanti verso il futuro che ci permette di controllare la nostra casa a 360º in remoto. Ovviamente gli accessori compatibili non sono troppo economici però ne vale davvero la pena. 

Oggi vorrei confrontare due marche e due accessori davvero molto ma molto interessanti: 

Koogeek Smart Socket vs Philips Hue 

CONFRONTO

Confronto sicuramente non semplice considerando che si parla di due prodotti molto ma molto interessanti.

 Come premessa devo dire che l’accessorio Koogeek non è una lampadina ma bensì un adattatore che ci permette di rendere smart tutte le nostre lampadine E27, mentre le Hue sono un sistema di Philips di vere e proprie lampadine e accessori.

A livello di prezzo c’è da dire che sicuramente Philips è molto più costosa di Koogeek dato che ogni impianto necessita di un Bridge (che se acquistato a parte costa circa € 60). Questo Bridge ci permetterà di controllare da smartphone tutti gli accessori Philips. Koogeek invece non fa troppi giri, va diretta al sodo senza alcun Bridge.
Nel complesso comunque una lampadina Koogeek (€ 30) costa meno di una Philips (€ 60).

Quindi detto cio per quanto riguarda i prezzi parliamo un pochino dei prodotti in se:

Sicuramente Koogeek è molto più economico rispetto a Philips. E’ da notare però come economico non implica poco funzionante, quindi per circa € 40 possiamo avere un controller perfettamente funzionante e reattivo che ci permette di impostare e controllare le nostre lampadine a distanza. Ovviamente features quali la creazioni di atmosfere particolari, non le crea. Questo mi sembra ovvio, anche se queste opzioni sono controllabili se acquistiamo la lampadina.

Un punto a favore di Philips è sicuramente la famiglia hue in se, infatti sono presenti: led, luci, lampadine, … cioè di tutto e di più a un prezzo abbastanza gonfiato. Ovvio, con un app (quella Philips) possiamo controllare tutta l’illuminazione di casa anche se alla fine, diciamolo, il prezzo doppio rispetto a Koogeek non è molto giustificato.

Per tutte le info su Home Kit: https://www.apple.com/it/ios/home/