Benvenuti in una nuovissima serie di Curiosity TOP 5, ovvero la serie settimanale pubblicata OGNI MERCOLEDI ALLE 15.30 su www.leonardoverona.it

Per contatti, consigli e altro riguardante questa serie: curiosity@leonardoverona.it

https://www.facebook.com/leonardoveronaswebsite/


Ecco le 5 cose che NON sapevi su – UFO

  1. universoSiamo davvero soli nell’universo? Ecco la domanda che ha portato molte persone a diatribe a riguardo. Secondo il paradosso di Enrico Fermi, esistono nell’universo attualmente conosciuto esistono ben 100 miliardi di galassie composte ciascuna dalle 100 alle 1000 miliardi di stelle, quindi trilioni e trilioni di pianeti abitabili dalla esseri umani. Secondo l’ipotesi dello zoo, a risposta di questo paradosso, le civiltà aliene tendono a non incontrarsi con quella umana per evitare di mettere in pericolo la nostra specie e la loro. Secondo un’altra ipotesi, la Terra si è formata da una combinazione casuale di materia e quindi sia l’unica in tutto l’Universo ad essere realmente abitata

  2. drake-equationL’equazione di Frank Drake ci dovrebbe aiutare a stimare il numero di civiltà tecnologiche presenti nella nostra galassia:
    N = R * Fp * Ne * Fl * Fi *Fc * L
    Claudio Maccone, stabilì tramite essa che sono presenti ben 4590 civiltà extraterresti nella via lattea


  3. Abydos 2I geroglifici di Abydos mostrano figure molto particolari che ricordano molto dei velivoli o astronavi. Gli scienziati pensano che ciò sia dovuto dalla sovrapposizione di più geroglifici mentre molti altri pensano che questi siano proprio delle raffigurazioni aliene

  4. frederick-valentich-the-australianIl 21 Ottobre 1978, Frederick Valentich in volo su un Cesna 182 per un addestramento, scomparve nel nulla con il suo aereo nello stretto di Bass in Australia. Dalle registrazioni audio dove disse di essere scortato a grande velocità da un aeromobile non simile ad un aereo. Dopo poco si interruppe la trasmissione con un suono metallico e di Frederick non si seppe più nulla

  5. Real-Men-in-Black-CCTV-Canada I Man in Black sono così definiti perchè vestiti in nero. Essi hanno il compito di intimidire, spaventare e minacciare tutte le persone che sanno qualcosa su avvistamenti UFO. Harold Dall fu spettatore con il padre, di un avvistamento UFO; dopo poco i Man in Black gli fecero visita e gli fecero capire che se avesse rivelato qualcosa avrebbe fatto una brutta fine. Nella foto sopra stante troviamo due MIB in azione, ripresi da delle telecamere di sorveglianza canadesi