Curiosity – Serial Killer [TOP5]

Benvenuti in una nuovissima serie di Curiosity TOP 5, ovvero la serie settimanale pubblicata OGNI MERCOLEDI ALLE 15.30 su www.leonardoverona.it

Per contatti, consigli e altro riguardante questa serie: curiosity@leonardoverona.it

https://www.facebook.com/leonardoveronaswebsite/


Ecco le 5 cose che NON sapevi su – Serial Killer (XIX – XX Sec.)

  1. Senza-titolouftuFamoso serial killer russo, noto come il macellaio di Rostov. Uccise ben 55 persone, tra donne e bambini, in 12 anni (1978-1990). L’uomo crebbe nella povertà della Russia Stalinista, il fratello venne cannibalizzato dai vicini e, la madre lo picchiava continuamente. Fu testimone di numerose esecuzioni di civili russi da parte dei Nazisti. Nel 1978 avvenne il primo omicidio dove tentò di stuprare una bambina di 9 anni che si ribellò. L’uomo la accoltellò ben 40 volte. Durante lo smembramento eiaculò, da allora l’unico modo per eccitarsi lo associava all’uccisione di donne e bambini. Fu fucilato nel febbraio del 1994. In precedenza furono giustiziati altri 6 sospettati innocenti
  2. DallaChiesadeadGiuseppe Greco, soprannominato Scarpuzzedda, è responsabile di ben 58 omicidi riconducibili alla mafia. Serial Killer famoso per l’assassinio di Pio La Torre, del magistrato Rocco Chinnici e, di Carlo Alberto Dalla Chiesa. Venne ucciso nel 1985 per ordine di Totò Riina che lo riteneva “scomodo” dato che aveva iniziato a trafficare droga senza alcun permesso del clan.
  3. screen-shot-2015-03-05-at-7-12-33-pm-3-real-life-horror-hotels-we-need-in-american-horror-story-season-5-png-289145Henry Holmes, terzo nella classifica dei Serial Killer, attirava le proprie vittime nella sua sfarzosa casa ad Englewood per poi intrappolarle e scioglierle nell’acido solo per venderne lo scheletro. Dati i suoi numerosi debiti, fuggì di casa e, quando ci ritornò la trovo distrutta dalle fiamme. Quell’incendio fece rinvenire oltre 200 scheletri. Fu impiccato nel marzo del 1896
  4. 1000509261001_1130357878001_Bio-MB-Harold-Shipman-FINALHarold Shipman, medico inglese, nacque nel 1946. Ha avvelenato per più di 30 anni i propri pazienti, con dosi spropositate di morfina. Venne arrestato nel 1998 per aver falsificato alcuni testamenti delle vittime a proprio favore. Fu ritenuto colpevole di oltre 80 omicidi e condannato. Successivamente vennero accertati altri 176 casi, arrivando ad un totale di 346 vittime. Nel 2004, si suicidò, impiccandosi con delle lenzuola
  5. 20131122030051161Amelia Dyer, indubbiamente la più spietata assassina di bambini in epoca vittoriana. Era una badante londinese che adottava bambini da famiglie poverissime in cambio di denaro ma, una volta giunti a casa sua, li lasciava morire di fame e di sete. Spesso li soffocava con nastri di stoffa oppure li intossicava con enormi quantità di alcool, oppio e petrolio. Dopo che un cadavere venne rinvenuto nel Tamigi, la polizia tenne d’occhio la donna e la arrestò, attribuendole ben 401 omicidi. Fu torturata ed impiccata nel 1896.