Il suo nome è Boon, e si, è la soluzione ideale per collegare qualsiasi carta ad Apple Pay.

Se volete sembrare degli alieni provenienti da 2150 data la troppa tecnologia in voi, allora questo è il tutorial giusto per voi. 
(Lo sappiamo tutti che in Italia viviamo ancora nella preistoria)

Iniziamo:

  • Andiamo su AppStore cliccando su questo link
  • Una volta terminato il download andiamo ad aprire l’app per configurarla
  • La prima schermata richiederà il nostro numero di cellulare. Andiamolo ad inserire e poi immettiamo il codice di sicurezza che ci arriverà tramite SMS
  • Una volta completata la registrazione andiamo a premere il tasto “Aggiungi a Wallet Apple“ che apparirà sullo schermo
  • Adesso ci apparirà un’immagine di Apple Pay, clicchiamo quindi su Avanti
  • In questo momento Boon genererà la nostra carta di credito virtuale chiamata boon. Card
  • Premiamo su Avanti e si aprirà l’applicazione Wallet dove troveremo una nuova scheda.Adesso la carta è aggiunta ma è vuota e quindi è praticamente inutile.

Adesso dobbiamo andare ad aggiungere dei soldi.

Clicchiamo il tasto “+” che troviamo sotto al Credito disponibile (ovviamente 0,00€).

Il tasto di Ricarica è grigio e ossia non può essere premuto perché dovremo effettuare l’upgrade del nostro Account da START a BASIC.

Andiamo a completare tutto il form con Nome, Indirizzo etc e alla fine otterremo un account BASIC (non costa nulla, a fine tutorial è spiegato tutto tranquilli).

Una volta ottenuto l’Account boon. BASIC, clicchiamo il tasto “+” e scegliamo “Ricarica Manuale“.

Scegliamo il metodo che preferiamo tra Carta di Credito, dovremo aggiungere una carta di credito VISA o MasterCard (non conta a quale banca è collegata la carta) e Bonifico Bancario, per quest’ultimo verrà fornito un IBAN da ricaricare.

Clicchiamo il tasto “+” per aggiungere un carta e subito si avvierà la fotocamera per fotografarla.

Dalla foto l’applicazione riuscirà a leggere il numero della carta, evitandoci l’inserimento manuale, thanks Boon. A questo punto andiamo a finire e completare tutto l’inserimento dati e poi possiamo scegliere l’importo che vogliamo versare sulla carta ricaricabile boon.

Per completare la transizione, inseriamo il codice di verifica della carta (le 3 cifre posto sul retro della carta) ed in pochi secondo avrete aggiunto del credito a boon.

Adesso uscite da casa e andate in negozio e quando dovrete pagare, sfoggiate l’iPhone dalla vostra tasca, avvicinatelo al POS tenendo il pollice appoggiato sul Touch ID e BOON (battutona eh), in un batter d’occhio diventerete UFO provenienti dal 2150.

PS:
Prima di concludere, volevo parlarvi dell’account boon. Basic e di quali sono le suo features:

  • Possibilità di ricaricare tramite Carta di Credito e bonifico

  • Possibilità di ricaricare automaticamente l’account tramite Carta di Credito

  • Ricariche fino ad un importo massimo di 2.500€ all’anno

Chi volesse ancora di più, può passare all’account boon. PLUS che ha un limite di 5.000€ al mese ed un massimo di 30.000€ all’anno.
Ricaricare da carta di credito permette di avere un credito immediatamente disponibile ma comporta anche una spesa di gestione pari all’1% dell’importo ricaricato (minimo 1€). Ricaricare da bonifico bancario invece è gratuito ma richiede 2-3 giorni lavorativi.

Boon Plus è gratis per 12 mesi, dopodichè costerà 0,99€ al mese.