Che vi serva un microfono per incidere pezzi nuovi, o per registrare dei podcast, è sempre bene valutare bene l’acquisto in modo da aver con noi il miglior prodotto possibile al giusto prezzo.

Oggi in confronto abbiamo due microfoni Aukey, ossia l’MI-U1 e l’MI-U2.
Andiamo a scoprirli insieme:

DESIGN e MATERIALI

Entrambi i microfoni sono realizzati in metallo satinato nero, dal peso e dalle dimensioni di un microfono professionale.

Ovviamente l’Aukey MI-U1 integrando molti più controlli ha un corpo leggermente più lungo dell’ MI-U2 comunque su una scrivania si nota pochissimo la cosa.

Qua va a vostra discrezione, se preferite un microfono più compatto o no. Nel complesso a me piace più l’MI-U1 in quanto i controlli son ben realizzati, anch’essi in metallo satinato e dalla doppia finitura, però son gusti personali.

WINNER: NESSUNO

FEATURES

O tutto o quasi niente, sinceramente sotto questo aspetto l’MI-U1 è un passo avanti in quanto ci permette sia di ascoltare in tempo reale ciò che il microfono trasmette al PC senza delay e, inoltre l’MI-U1 ci consente anche di regolare il Gain direttamente dal corpo del microfono senza dover tarare alcun parametro sui vari software.

Personalmente son dell’idea che nel più ci sta il meno, quindi anche se spesso la features delle cuffie non la utilizzo diciamo, è sempre bene averla.

WINNER: Aukey MI-U1

AUDIO

Il ricevitore è lo stesso quindi è inutile star a soffermarmici troppo. L’audio è buono in entrambe i microfoni, ovviamente in relazione al prezzo che costano.

Posso comunque dire che anche se è udibile un lieve fruscio di sottofondo, con una lieve post produzione riusciamo a ottenere un ottimo risultato

WINNER: NESSUNO

DOTAZIONE

 

Stessa dotazione, anche se purtroppo in entrambe i casi sarebbe stata gradita, al posto dei minitreppiedi in metallo una staffa in metallo da ancorare alla scrivania.

WINNER: NESSUNO

INTERFACCIA

Entrambe i microfoni integrano infatti una porta USB nella parte inferiore, e quindi solo grazie a questa porta (type B) riusciamo a connetterlo al nostro PC.

Se valutiamo come punto di interfaccia anche la porta Mini Jack (3.5mm) allora come WINNER avremmo l’MI-U1 anche se in realtà questa porta ci consentirà solo di darci un idea di come sarà il suono captato realmente microfono, ancora da post produrre.

WINNER: NESSUNO

CONCLUSIONE

In conclusione posso dire che sono due ottimi microfoni, relazionati soprattuto al prezzo che costano.

I due microfoni si comportano davvero molto bene sul campo e ne consiglio davvero l’acquisto a tutti coloro che sono alla ricerca di un buon microfono, plug and play, USB (senza XLR e roba varia), per registrare video, podcast, e altro.

Tra i due consiglio l’acquisto dell’MI-U1 in quanto per solo € 5 in più ci offre più personalizzazioni e spesso risulta molto più comodo dell’MI-U2.