Disegnare, prendere appunti, commentare un documento sullo schermo. Con Apple Pencil, tutti questi gesti sono diventati proprio come li volevi: intuitivi, precisi e quasi magici. La nuova Apple Pencil sposta i confini ancora più in là: ora puoi abbinarla e ricaricarla in wireless, e ti basta fare doppio tap per passare dalla matita alla gomma allo strumento che vuoi.
Una piccola rivoluzione che lascerà il segno.

La nuova Apple Pencil si aggancia magneticamente sul lato del tuo iPad Pro. Clac, fatto: si abbina in automatico e inizia subito a caricarsi, così è sempre pronta quando ti serve. E adesso è ancora più comoda da usare, perché risponde al tuo tocco: con un doppio tap, per esempio, cambi strumento senza interrompere il flusso delle tue idee.

Linee purissime. Abbiamo progettato la nuova Apple Pencil in modo che usarla ti venga ancora più naturale. È comoda in mano e facile da riporre grazie al suo design essenziale: non c’è niente da collegare e non ci sono parti mobili. E puoi persino aggiungere un’incisione per renderla ancora più tua.

Pairing automatico. Ricarica wireless.
La nuova Apple Pencil inizia a caricarsi appena agganci la parte piatta al lato destro del tuo iPad Pro. Anche l’abbinamento è automatico, e puoi ricaricare iPad Pro e Apple Pencil insieme. Sembra una magia, vero? In realtà sono magneti, ma non dirlo a nessuno.

Un tap che apre nuove possibilità. Con la nuova Apple Pencil puoi cambiare strumento facendo doppio tap proprio dove tieni abitualmente le dita. E puoi anche personalizzare i tocchi per alternare facilmente gli strumenti che usi più spesso.

Cosa c’è dentro:

  • Apple Pencil di seconda generazione
  • Manuale utente

FOTO

Questo slideshow richiede JavaScript.

RECENSIONE

Con l’acquisto di un iPad Pro di nuova generazione, l’acquisto di una Apple Pencil a parer mio è quasi d’obbligo. Andiamo a vedere però come si comporta effettivamente sul campo e se ne può valer la pena acquistarla:

Analizzandola a livello estetico c’è poco da dire, in quanto prodotto Apple, è curatissima in ogni dettaglio, a partire dalla confezione esterna.
La penna in se è molto semplice, in una color bianca e contraddistinta dal logo della Apple affiancato dalla dicitura Pencil, nella parte superiore di essa.
L’Apple Pencil 2 presenta, contrariamente alla precedente generazione, uno smusso laterale che ne facilita l’impugnatura e la rende più comoda da utilizzare (questo smusso è utile per ricaricarla a induzione con il lato del nostro iPad Pro).

Analizzandola a livello funzionale posso dire la seguente cosa:
L’Apple Pencil in se funziona davvero benissimo, la latenza con il display dell’iPad è pari a 0, sembra davvero di scrivere su di un foglio di carta (e a parer mio funziona molto meglio di una penna su tavoletta grafica professionale).
La batteria è infinita praticamente, anche dopo ore e ore e ore di scrittura, … la penna si scarica davvero molto poco, e i tempi di ricarica sono molto ridotti.
L’unica cosa da dire è che la features del doppio tap sulla parte inferiore non sempre funziona, quindi a volte invece che 2 tap ne dobbiamo fare 3 o altre volte facciamo prima a selezionare il tasto gomma (ad esempio) manualmente che tramite Pencil. Per il resto tutto perfetto

Dunque ne vale la pena acquistarla? A parer mio si.
Nel mio caso è fondamentale averla, in quanto utilizzo iPad Pro per prender appunti in università però se decidete di utilizzare iPad solo per navigare su Internet, e non volete: prender appunti al volo, editare foto/video, fare dei disegni, … allora potete anche non acquistarla.

NOTA: La Apple Pencil di seconda generazione funziona attualmente SOLO ed ESCLUSIVAMENTE con iPad Pro 2018

Primo Impatto90
Design95
Materiali90
Rapporto Qualità/Prezzo75
Funzionalità Effettiva80
Impressioni Finali85
PRO
Bella esteticamente
Ottime features e funzionalità
Lavora molto bene sul display
Molto comoda da utilizzare
CONTRO
Il doppio tap per cambiare strumento non funziona sempre
86
GIUDIZIO FINALE