Il brevetto in questione è molto interessante, perché riguarda uno smart speaker in grado di rilevare la posizione dell’utente, quindi, sfruttando il collegamento con l’iPhone, regolando di conseguenza la riproduzione audio. Schermata-2016-01-30-alle-12.09.16-614x193In questo modo, l’utente ascolterà sempre un’audio omogeneo, da qualsiasi posizione. Questi speaker sono anche in grado di correggere eventuali distorsioni provocate da ostacoli e oggetti presenti nella stanza.